Ganglioside GT1b (59247-13-1)

March 15, 2020

U nome Ganglioside hè statu adupratu per a prima volta da u scientistu tedescu Ernst Klenk in u 1942 à lipidi novi isulati da e cellule ganglionali di u cervellu ... ..

 


Status: In a produzione di massa
Unità: 25kg / Drum

 

Video di Ganglioside GT1b (59247-13-1)

Ganglioside GT1b Spescazioni

Name prodottu Ganglioside GT1b
Nome chimicu SAL GANGLIOSIDE GT1B TRISODIUM; GT1B 3NA; GT1B-GANGLIOSIDE; GT1B (NH4 + SALT); ganglioside, gt1; (ganglioside gt1B) da u cervellu bovinu; trisialoganglioside-gt1b da u cervellu bovinu; GANGLIOSIDEGT1BTRISODIUMSALT, BOVINEBRAIN; Trisialoganglioside GT1b (NH4 + sale)
CAS 59247-13-1
InChIKey SDFCIPGOAFIMPG-VLTFPFDUSA-N
Fórmula Molecular C95H162N5Na3O47
Pesu Molecular 2158.4 g / mol
Massu monoisotopicu 2157.119189 g / mol
Melting Point N / A
Storage temp -20 ° C
Solubility DMSO: solubile
Candidatura Medicina; cromatografia;

 

Chì ghjè Ganglioside GT1b?

U nome Ganglioside hè statu adupratu per a prima volta da u scientistu tedescu Ernst Klenk in u 1942 à lipidi novi isulati da e cellule ganglionali di u cervellu. Hè una molecula cumposta da glicosfingolipidi (ceramidi è oligosaccharidi) è unu o più acidi sialici legati à una catena di zuccheru. Hè un cumpunente di a membrana citoplasmatica chì regule eventi di trasduzione di segnale cellulare. Più di 60 tippi di gangliosidi sò cunnisciuti, è a differenza principale trà elli hè a pusizione è u numeru di residui NANA.

U Ganglioside GT1b hè unu di i tanti gangliosidi è hè un ganglioside trisialicu cù dui residui d'acidu sialicu ligati à una unità interna di galattosiu. Hà un effettu inibitore nantu à a risposta immunitaria umorale di u corpu. À 0.1-10 μM, pò inibisce a produzzione spontanea di IgG, IgM è IgA da cellule mononucleari di sangue perifericu umanu. U Ganglioside GT1b hè statu ancu prupostu cum'è un recettore di cellule ospite per u virus Polyoma cell Merkel è cum'è un mezu capace di scatenà infezioni chì causanu carcinoma cellulare Merkel.

U ganglioside GT1b hè statu ancu implicatu in parechji canconi neuronali è hè cunsideratu à un gangliosidu assuciatu cun metastasi cerebrali. Studi anu truvatu chì GM1, GD1a, è GT1b anu effetti inhibitori nantu à a segnalazione di u receptore di i fattori di crescita epidermica è l'aderenza è a migrazione di keratinociti, è a so presenza pò esse un biomarkatore utile per valutà u potenziale metastaticu cerebrale.

Ganglioside GT1b affetta ancu u sistema immunitariu. U Ganglioside GT1b hà effetti inibitori nantu à a risposta immunitaria umorale di u corpu umanu è inibisce le immunoglobuline prodotte da cellule mononucleari di sangue perifericu umanu. Ci hè evidenza chì GD1b, GT1b è GQ1b ponu arricchisce a produzzione di citochine Th1 inibendu l'attività di adenilato ciclasi, mentre inibendu a produzzione di Th2.

Cum'è un receptore chì ricunnosce diverse tossine di a so struttura oligosaccharide, u ganglioside GT1b hè un receptore attraversu quale Clostridium botulinum bacterium botulinum neurotoxin entra in cellule nervose. Studi anu dimustratu chì a tossina tetanica entra in i cèl·luli nervosi in agregazione cun GT1b è altri gangliosidi, inibisce a liberazione di neurotrasmettituri in u sistema nervoso centrale, è causa di paralisi spastica. A neurotoxina di botulina tip C chì entra in u nervu hà investigatu l'effettu apoptoticu pussibule di e cellule pruduciute da u gangliosidi GT1b chì liganu u neuroblastoma.

Inoltre, u ganglioside GT1b regula negativamente u muvimentu di e cellule, a diffusione è l'aderenza à a fibronectina (FN) per interazioni moleculari dirette cù a subunità α5 di integrina α5β1, una ricerca chì pò esse usata per sviluppà terapie di cancro. A cumminazione di GT1b è MAG in a superficie di i neuroni pò regulà cusì l'interazione di GT1b in a membrana plasmatica di neurone, risultatu in inhibizione di a crescita di neurite.

 

Beneficii di Ganglioside GT1b

Ganglioside GT1b hè un glicosifingolipidu acidicu chì forma rafti lipide in cellule neuronali del sistema nervoso centrale e partecipa in proliferazione cellulare, differenziazione, adesione, transduzione di segnale, interazione cell-to-cell, tumorigenesi, e metastasi.

E risposte autoimmune à i gangliosidi ponu purtà à u sindrome di Guillain-Barre. U Ganglioside GT1b induce una degenerazione di neurone dopaminergicu, chì pò cuntribuisce à l'iniziu o u sviluppu di a malattia di Parkinson.

Ganglioside GT1b hè un speditore di • radicali liberi OH, chì pruteghja u cervellu da i danni mtDNA, sequestri è perossidazione di lipidi causati da generatori d'ossigenu attivi.

I tumori di Ehrlich sprimenu gangliosidi GT1b, è l'anti-GT1b hà un putenziale terapeuticu per stu cancer. Stu ganglioside hè ancu associatu cù u sindrome di Miller Fisher.

 

Effetti di effetti Ganglioside GT1b

I gangliosidi si ponu legà à le lectine, agiscenu cum'è recettori di adesione immunitaria e cellulare, participano a la segnalazione cellulare, carcinogenesi e differenziazione cellulare, affettanu a formazione di placenta è a crescita nervosa, participanu à a stabilità di mielina e a regenerazione nervosa, e agiscenu cum'è virus e punto di ingresso di tossine in cellule. .

L'accumulazione di ganglioside GT1b hè stata ligata cù parechje malatie cumprese a malatia Thai-Sachs è a malattia di Sandhof.

U Ganglioside GT1b inibisce a risposta di proliferazione di cellule T indotte da antigeni o mitogeni è hè stata identificata cum'è un recettore di tossina botulinica, una tossina rara cun gravi conseguenze fisiologiche.

Ganglioside GT1b hè presente guasgi solu in e cellule nervose è si sprime annantu à l'avventizia. GT1b prumove a differenziazione neuronale è a furmazione dendritica, chì produce un comportamentu nocivu è aumenta l'iperalgesia è l'allodinia.

Ganglioside GT1b pò influenzà u sistema immunitariu. Hà un effettu inibitore nantu à a risposta immunitaria umorale di u corpu umanu è inibisce l'immunoglobulina prodotta da cellule mononucleari di sangue perifericu umanu.

In più, Ganglioside GT1b hè parente cù e seguenti malatie: influenza, sindrome di guillain-garré, colera, tetanu, botulismu, lebbra è obesità.

 

didáctica:

  • Erickson, KD, Garcea, RL, è Tsai, B. Ganglioside GT1b hè un receptore putativu di cellule ospitante per u polomavirus cellulare Merkel. Journal of Virology 83 (19), 10275-10279 (2009).
  • Kanda, N., è Tamaki, K. Ganglioside GT1b suprime a produzzione di immunoglobuline da e cellule mononucleari di sangue periferico umanu. Immunologia 96 (4), 628-633 (1999).
  • Schengrund, C.-L., DasGupta, BR, è Ringler, NJ Legatura di botulino è tetanu neurotoxine à ganglioside GT1b è di i so derivati. J. Neurochem. 57 (3), 1024-1032 (1991).
  • Gangliosidi, struttura, occurrenza, biologia è analisi ". Biblioteca di Lipidi. A Società Americana di Chimisti Oliu. Archivatu da l'uriginali u 2009/12/17.
  • Nicole Gaude, Journal of Biological Chemistry, Vol. 279: 33 pp. 34624-34630, 2004.
  • Elizabeth R Sturgill, Kazuhiro Aoki, Pablo HH Lopez, ecc. Biosintesi di i principali gangliosidi cerebrali GD1a è GT1b. Glycobiology, Volume 22, Edizione 10, Ottobre 2012, Pagine 1289-